4 febbraio 2015

Banzai in borsa

Il colosso dell’e-commerce valutato fino a 277 milioni di euro

Banzai in borsa

L’anno scorso è stato il debutto record a Wall Street di Alibaba a scuotere il mondo dell’e-commerce.

Quest’anno è il colosso del settore Banzai a tentare la scalata ai piani alti della finanza: il portale, fondato nel 2002 da Paolo Ainio, è pronto a debuttare sul listino azionario italiano.

La società di servizi e business online – nonchè principale editore digitale nel Belpaese gestendo portali di successo come Pianeta Donna, Giallo Zafferano, Il Post e Studenti - viene valorizzata tra 220 e 277 milioni di euro nel collocamento per lo sbarco in Piazza Affari, con un’offerta tra 6,75 e 8,50 euro per azione.

Il collocamento istituzionale, che terminerà l’11 febbraio salvo proroga o chiusura anticipata, riguarderà fino a 16 milioni di azioni ordinarie, per metà rivenienti da aumento di capitale e per metà da titoli posti in vendita. Il flottante atteso è del 39,4%.

A metà mese l’azienda dovrebbe essere ufficialmente quotata.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.