Luxgallery > Viaggi e Vacanze > Mete > Cultura > Banksy, hotel vista muro in Cisgiordania: a Betlemme la sua nuova provocazione

Banksy, hotel vista muro in Cisgiordania: a Betlemme la sua nuova provocazione

Banksy, hotel "vista muro" a Betlemme: ecco la nuova provocazione

banksy hotel betlemme

Dopo Dismaland, il parco divertimenti anti-Disneyland, Banksy torna con una nuova provocazione. Questa volta si chiama “The Walled Off Hotel” ovvero un hotel che si trova poco distante dalla basilica della natività a Betlemme. La particolarità? La dimora “gode” della vista del muro in Cisgiordania.

Ci sono voluti 14 mesi di lavoro per creare “The Walled Off Hotel”, l’ultima opera d’arte nonchè provocazione artistico-sociale di Banksy. Considerato il maggior esponente della Street Art, l’artista ha creato questa volta un’opera del tutto diversa da ciò a cui ci aveva abituato sino ad ora, un vero e proprio hotel con camere d’autore situato di fronte al muro in Cisgiordania. Come immaginabile, Banksy ha voluto creare un vero e proprio contrasto tra quelle che sono le suite dell’albergo e quella che è la vista esterna.

16997939_185437085278588_746619962942660617_n

Situato nelle vicinanze della Basilica della Natività a Betlemme, infatti, “The Walled Off Hotel” di Banksy regala ai viaggiatori che vi soggiornano una vista sulla desolazione e sul muro eretto nel 2002 dagli israeliani, in quella che i palestinesi considerano una zona di terra a loro rubata. Il conflitto israeliano-palestinese viene ripreso anche all’interno delle stanze che – dal prossimo 20 marzo – ospiteranno i primi ospiti. “The Walled Off Hotel” non è però la prima opera realizzata da Banksy a Betlemme: già nel 2007, infatti, l’artista aveva lasciato dietro di sé ben sei opere.

Foto: The Walled Off Hotel/Facebook