Luxgallery > People & Brand > Business > Ballarini, da MasterChef alla tedesca Zwilling

Ballarini, da MasterChef alla tedesca Zwilling

Il made in Italy piace all’estero

Gordon-Ramsey-Ballarini-Masterchef

Non si arresta la fuga di brand made in Italy all’estero.

Dopo la recente acquisizione del gelato Grom da parte della multinazionale anglo-olandese Unilever, tocca alle pentole Ballarini passare in mani straniere, nella fattispecie quelle della tedesca Zwilling.

I vertici dello storico marchio sottolineano che l’operazione è un’opportunità per allargare il business di questi prodotti per la cucina a livello internazionale mantenendo però il quartier generale in Italia.

Zwilling, divisione aziendale del gruppo Werhahn, è uno dei marchi più antichi e conosciuti al mondo per coltelli e strumenti da taglio.

In questa nuova avventura la famiglia Ballarini continuerà ad essere protagonista in prima persona, facendosi garante dei valori che hanno contraddistinto l’azienda fino ad oggi.

Gli utensili di cottura Ballarini sono volati oltre i confini italiani anche nel vero senso della parola, per supportare i concorrenti della quinta stagione di MasterChef USA.