Luxgallery > Tempo Libero > Shopping > Boutique > Audemars Piguet apre a Firenze: boutique di lusso sul Ponte Vecchio

Audemars Piguet apre a Firenze: boutique di lusso sul Ponte Vecchio

Il marchio di orologi di lusso ha inaugurato un nuovo store nel cuore di Firenze

Franco-Ziviani-Jasmine-Audemars-e-François-Henry-Bennahmias_hp

Ponte Vecchio è uno dei simboli della città di Firenze costellato per la maggior parte da negozi di orafi dove si possono trovare prodotti di altissima qualità.

Tra questi non poteva mancare uno dei brand più blasonati del settore dell’orologeria di lusso.

Dopo Milano, Venezia, Roma, Audemars Piguet approda a Firenze e apre, in collaborazione con la gioielleria Ugo Piccini, la sua nuova boutique nel cuore della città, al numero 16 di Ponte Vecchio.

Un piccolo “gioiellino” custodito in un palazzo che si sviluppa su 3 piani, l’unico del Ponte la cui facciata è stata restaurata dal famoso architetto Giuseppe Martelli nel XIX secolo.

Al piano terra, una finestra si apre sul fiume con vista su Ponte Santa Trinità. Al terzo piano, invece, da un terrazzino si può godere di un affaccio inedito su Ponte Vecchio. Sempre qui, è stato conservato un antico forno risalente al XVI secolo, che veniva utilizzato per fondere l’oro.

Mercoledì scorso si è tenuta l’inaugurazione ufficiale della boutique con il taglio del nastro, alla presenza di Jasmine Audemars, presidente del Cda dell’azienda, François-Henry Bennahmias, CEO di Audemars Piguet, Franco Ziviani, Country Manager Italia, Edoardo Piccini, retailer della gioielleria Ugo Piccini e Giovanni Bettarini, assessore allo sviluppo economico della città di Firenze.

François-Henry Bennahmias, Jasmine Audemars, Franco Ziviani, Giovanni Bettarini ed Edoardo Piccini