Assunzioni Alitalia 2018: offerte di lavoro per pilota, l'occasione da non perdere, ecco come candidarsi (GUIDA COMPLETA) | Luxgallery
Luxgallery > Home slider > Assunzioni Alitalia 2018: offerte di lavoro per pilota, l’occasione da non perdere, ecco come candidarsi (GUIDA COMPLETA)

Assunzioni Alitalia 2018: offerte di lavoro per pilota, l’occasione da non perdere, ecco come candidarsi (GUIDA COMPLETA)

Alitalia offerte di lavoro 2018, occasione per diventare pilota di aerei: ecco come candidarsi. 60 posizioni aperte ad agosto 2018

Alitalia – Società Aerea Italiana SpA è la principale compagnia aerea italiana, e la seconda, per numero di passeggeri trasportati, in Italia. Le sue origini risalgono alla nascita, nel 1945, della Aereolinee Italiane Internazionali. Dal 1° gennaio 2015, le attività operative del Gruppo sono state rilevate da Alitalia – Compagnia Aerea Italiana (CAI), azienda che ne detiene il 51% delle quote di controllo, mentre la restante parte è di proprietà della Etihad Airways. E adesso, il gruppo di bandiera nazionale è pronto a effettuare nuove assunzioni con la ricerca avviata per 60 posti di lavoro in qualità di piloti. Ecco requisiti e come candidarsi.

Assunzioni Alitalia 2018, quali offerte di lavoro?

Durante l’anno,  Alitalia seleziona personale per la copertura di posti di lavoro sugli aerei, nel personale di bordo, e per assunzioni a terra, presso le proprie basi. Inoltre, cerca aspiranti Piloti da formare e assumere in azienda. In questo periodo, la compagnia aerea è alla ricerca di diplomati da assumere nell’ambito del Cadet Pilot Program 2018. Si tratta di un percorso formativo che coinvolgerà 60 allievi per quest’anno, che saliranno a 70 negli anni successivi, finalizzato al conseguimento di brevetti Multi Pilot Licence.bagaglio sospetto su volo Alitalia

Assunzioni Alitalia 2018 offerte di lavoro: gli allievi piloti

I candidati selezionati saranno ammessi alla Scuola di Volo Alitalia, per frequentare un programma formativo della durata di 18 mesi. Il corso, che terminerà nel 2020, si svolgerà in parte presso il Centro di Addestramento della compagnia italiana a Fiumicino e in parte presso una scuola di volo di Roma, dove sarà effettuato il periodo di addestramento in volo, che avrà una durata di 6 mesi. Gli allievi che supereranno il programma per diventare Piloti Alitalia con successo potranno conseguire i brevetti Multi Pilot Licence, rilasciati dall’Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC).Alitalia sciopero 23 febbraio

Assunzioni Alitalia 2018 piloti: ecco i requisiti

Si ricercano giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni, in possesso della cittadinanza di un Paese dell’Unione europea e di un passaporto UE valido. Devono aver conseguito un diploma, preferibilmente ad indirizzo tecnico scientifico, con una votazione minima di 90 / 100. Completano il profilo una conoscenza della lingua italiana e di quella inglese corrispondente almeno al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER) e un ottimo stato di salute. Il possesso di una laurea è considerato requisito di preferenza.Alitalia - Etihad alleanza imminente

Alitalia offerte di lavoro 2018: tutte le info utili

La ricerca di aspiranti piloti da formare e assumere in azienda è rivolta a diplomati che verranno dunque nell’ambito del Cadet Pilot Program 2018. Si tratta di un percorso formativo che coinvolgerà, come precedentemente accennato, 60 allievi per quest’anno. Il tutto è finalizzato al conseguimento di brevetti Multi Pilot Licence. I candidati effettueranno un programma formativo della durata di 18 mesi. Il corso, che terminerà nel 2020, si svolgerà in parte presso il Centro di Addestramento della compagnia italiana a Fiumicino, in parte presso una scuola di volo di Roma, dove sarà effettuato il periodo di addestramento in volo della durata di 6 mesi. Gli allievi che supereranno il programma per diventare Piloti Alitalia potranno conseguire i brevetti Multi Pilot Licence, rilasciati dall’Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC). I candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Età compresa tra i 18 e i 25 anni;
  • Cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione europea;
  • Passaporto UE valido;
  • Diploma, preferibilmente ad indirizzo tecnico scientifico, con una votazione minima di 90 / 100:
  • Conoscenza della lingua italiana;
  • Conoscenza della lingua inglese (almeno livello B2);
  • Ottimo stato di salute;
  • Il possesso di una laurea è considerato requisito di preferenza.