Luxgallery > Viaggi e Vacanze > Itinerari > Asiago, alla scoperta dello splendido comune veneto: 5 cose da vedere in un giorno

Asiago, alla scoperta dello splendido comune veneto: 5 cose da vedere in un giorno

Alla scoperta di Asiago, località turistica famosa in tutto il mondo, non solo per il paesaggio, ma anche per i prodotti caseari.

Asiago, comune italiano di 6 441 abitanti della provincia di Vicenza in Veneto, è una delle mete predilette per il turismo invernale, proprio per lo sci nordico, sia per quello estivo, proprio per la natura del paesaggio ideale per escursionismo e mountain bike. Centro principale dell’altopiano dei Sette Comuni, al confine con il Trentino, un tempo Asiago è stata capitale della Spettabile Reggenza dei Sette Comuni. Storicamente possiamo dirvi che a seguito dell’Offensiva di Primavera nella prima guerra mondiale, la città veneta ha subito dei terribili bombardamenti che la rasero completamente al suolo.

Una località che vale la pena visitare in qualsiasi periodo dell’anno. Naturalmente anche per un week end mordi e fuggi o ancora meno. Abbiamo scelto per voi 5 cose da vedere ad Asiago in una sola giornata. Partiamo da una passeggiata lungo la strada della Ferrovia. A voi la scelta: una piacevole camminata o una pedalata in bici? L’area è pianeggiante, pertanto è l’ideale anche per i passeggini. E già perché Asiago è perfetta anche per i bambini, che possono beneficiare dell’aria salubre del posto. Tornando alla passeggiata, vi suggeriamo di partire dal Parco Millepini, illuminato anche di notte, sino alle Tresche Conca. Il sentiero è caratterizzato da una vista sulla città sulla Asiago e sugli altri paesi dell’altopiano. Potrete fare tante belle foto! Il secondo consiglio è di fare un salto al monumento più noto della città, che poi è anche uno dei  dei principali ossari militari della Prima guerra mondiale, dove riposano le salme di circa 54.000 caduti. Stiamo parlando del Sacrario Militare, una delle tappe obbligatorie per quanti amano la storia. Il Sacrario chiude alle ore 17,00, è chiuso il lunedì. L’ingresso è gratuito. Anche il Museo della Grande Guerra di Canove merita di essere visto. L’ingresso ha un costo minimo ed è aperto dal 15 Giugno al 15 Settembre: 10.00-12.00 / 15.00-19.00. Su prenotazione è possibile fare delle visite guidate.

Gli amanti dello shopping andranno pazzi per Corso 4 Novembre, la via di Asiago caratterizzato da numerosi negozietti di prodotti tipici, souvenir, ma anche gadget di boutique. Lungo la strada tanti locali e pub, dove prendere l’aperitivo in compagnia. La Movida Altopianese non è niente male. Restando in ambito culinario, il quinto suggerimento è di visitare il Caseificio Pennar. È il luogo perfetto per acquistare il rinomato Formaggio Asiago e altri prodotti caseari. Su prenotazione è possibile fare una visita all’interno del caseificio per scoprire la produzione del formaggio. Insomma un’occasione unica, soprattutto per gli appassionati della cucina. Asiago coniuga, infatti, il gusto, la cura del corpo e l’attività fisica. Chi avesse più ore a disposizione può fare una sosta anche al Villaggio degli Gnomi, al Museo dell’acqua e al Laghetto Lumera. Che dire? Non vi resta che organizzarvi e partire.