28 luglio 2016

Apple Watch, vendite in calo

I risultati del terzo trimestre 2016

Apple Watch

Dopo aver collezionato nel 2015 un successo finanziario dietro l’altro, i numeri di Apple subiscono un’altra battuta d’arresto.

Se il bilancio del secondo trimestre 2016 passerà alla storia per essere il primo a chiudersi con numeri in calo da 13 anni a questa parte, quello del terzo trimestre segue questo trend.

La casa di Cupertino ha annunciato un fatturato trimestrale di 42,4 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 7,8 miliardi di dollari, pari a 1,42 dollari per azione diluita.

Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato in cui il colosso della Silicon Valley aveva registrato un fatturato di 49,6 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 10,7 miliardi di dollari, pari a 1,85 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 38% rispetto al 39,7% registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 63% del fatturato trimestrale.

“Siamo lieti di annunciare i risultati del terzo trimestre che riflettono una domanda più sostenuta da parte dei clienti e una business performance superiore rispetto a quanto ci spettassimo all’inizio del trimestre – ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. – Abbiamo avuto un lancio di grande successo di iPhone SE e siamo entusiasti della reazione che clienti e sviluppatori hanno mostrato rispetto ai software e ai servizi che abbiamo mostrato in anteprima alla WWDC a giugno”.

“Il nostro business Servizi è cresciuto del 19 per cento anno su anno e il fatturato generato dall’App Store è stato il più alto di sempre, mentre la nostra base installata ha continuato a crescere e il numero dei clienti che effettuano transazioni ha raggiunto un livello record – ha dichiarato Luca Maestri, il manager romano che a partire dalla fine di settembre ricopre la posizione di Direttore Finanziario (CFO) al posto di Peter Oppenheimer. – Abbiamo restituito più di 13 miliardi di dollari agli investitori attraverso il riacquisto di azioni e dividendi, e ora abbiamo completato quasi 177 miliardi di dollari dei 250 miliardi di dollari previsti dal nostro programma di ritorno del capitale”.

In attesa di scoprire se i nuovi iPhone SE riusciranno a rilanciare il bilancio di Apple, non ci sono buone notizie per le vendite di Apple Watch, crollate nel secondo trimestre 2016 del 55% rispetto al trimestre precedente.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.