7 marzo 2013

Apple, iWatch in arrivo

Un orologio da tech addicted

iWatch di Apple, prototipo

Non solo smartphone, tablet e pc per Apple.

La casa di Cupertino si prepara a debuttare nel mondo degli smartwatch seguendo la strada tracciata dagli italiani Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini, inventori dell’i’mWatch, il primo orologio 2.0 presentato a ottobre 2011 all’ARM Technology Conference di Santa Clara, in California.

Secondo le indiscrezioni della rete il segnatempo tecnologico della Mela sarà realizzato in vetro flssibile, sarà basato su una versione completa di iOS, sarà in grado di telefonare, visualizzare l’identità dei chiamanti e controllare le coordinate su una mappa. Non dovrebbero mancare anche un misuratore di passi e più sensori per monitorare i dati relativi al proprio stato fisico.

Sicuramente alcune funzionalità dei fratelli maggiori, iPhone e iPad, saranno ereditati dall’iWatch.

L’iWatch potrebbe arrivare sul mercato entro la fine dell’anno; per il momento un team di 100 ingegneri e product designer sono all’opera per mettere a punto il nuovo oggetto digitale dei desideri, soprattutto per risolvere il problema della durata della batteria.

Staremo a vedere se questa volta saranno gli USA a copiare dall’Italia

i’mWatch, lo smartwatch italiano

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.