31 maggio 2010

Appartamenti di lusso a New York

Ritornano i grattacieli a Manhattan

Ritornano i grattacieli a Manhattan

Con 300 metri di vetro e acciaio, Manhattan archivia la crisi e presenta la più alta torre di appartamenti di lusso dell’isola.

Voluto dal magnate dell’edilizia Barnett e progettato dall’architetto francese Christian de Portzamparc il grattacielo sorgerà sulla 57esima strada all’altezza della Settima Avenue, proprio davanti alla Carnegie Hall.

Alta 302 metri, più della Trump World Tower che oggi detiene il record dell’edifico residenziale più alto della città, unirà un hotel, un Park Hyatt che occuperà i primi venti piani, e 136 appartamenti con vista mozzafiato su Central Park.

Il costo sarà decisamente proibitivo: si parla di 60mila dollari al metro quadro.
“Solo una catastrofe può fermarmi: la gente continua a voler venire a vivere in questa città”, ha commentato Barnett che, alla faccia di chi guarda a questo progetto con un po’ di scetticismo, progetta altre costruzioni, a partire da un mega-albergo (54 piani per 500 stanze) sulla 45esima strada, in zona Broadway.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.