19 novembre 2014

Anne Hathaway ha venduto la sua casa di New York

Un loft a Brooklyn per poco più di 4 milioni di dollari

Il loft a Brooklyn di Anne Hathaway

Anne Hathaway non è una tipa da Upper East Side.
La brillante attrice statunitense, protagonista del film “Il diavolo veste Prada”, ha finora preferito vivere dall’altra parte del ponte, ovvero a Brooklyn. Adesso, però, la bella star hollywoodiana è pronta a fare le valigie e a trasferirsi altrove insieme a suo marito, l’attore Adam Shulman.

Non è ancora dato sapere in quale quartiere andranno ad abitare i due, mentre è ormai certo che abbiano già venduto il loro prestigioso loft a New York all’esorbitante cifra di 4.33 milioni di dollari. Stando ai rumors, a spuntarla sarebbe stata la produttrice Katharina Trebitsch, che già possiede un’altra casa all’interno dello stesso condominio.

Il loft al civico 1 di Main Street, la strada più “in” di Brooklyn, offre una vista panoramica sul mitico ponte che separa Manhattan dal popoloso quartiere e sullo skyline della Grande Mela. Occupa l’ultimo piano del prestigioso grattacielo Clock Tower, costruito nel 1916 ma convertito in condominio nel 1998. L’immobile appartenuto ad Anne Hathaway consta di tre camere da letto, una delle quali è una vera e propria master suite collegata a tre stanze guardaroba, tre bagni e mezzo, soggiorno-cucina e ufficio. Di pertinenza della casa è anche un grazioso e luminoso terrazzino ricavato sul tetto, perfetto per i momenti di relax.

Quanto all’arredamento, la nuova acquirente dovrà probabilmente rivedere qualcosina. Così com’è ammobiliata ora, infatti, sembra più la casa di uno scapolo che non il loft di una donna di mezz’età del calibro, appunto, di Katharina Trebitsch. Ciò non toglie, ovviamente, che si tratta pur sempre di una splendida proprietà con del potenziale.

Le vetrate a tutta parete la rendono luminosa e incredibilmente panoramica, e il parquet in stile industriale si adatta benissimo ad un attico di questo genere. La zona giorno è un unico e grande ambiente che ospita il soggiorno, l’angolo cottura e la sala da pranzo. I mobili sono essenziali e moderni, i materiali esclusivi: si spazia dai divani in velluto ai futon di pelle, dai banconi in laminato lucido agli sgabelli di design con struttura in legno, dal tappeto di pelliccia al tavolo in vetro trasparente. Tutto, insomma, trasuda lusso ed eleganza, nell’area living come nella zona notte. Sono arredate in stile decisamente più essenziale, però, le camere da letto, anch’esse incredibilmente raffinate e con vista sull’oceano e sull’imponente ponte di Brooklyn.

Il loft a Brooklyn di Anne Hathaway

In collaborazione con: www.luxuryestate.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.