Luxgallery > Tempo Libero > Spettacoli > Cinema > Animali Notturni dello stilista Tom Ford al cinema: recensione

Animali Notturni dello stilista Tom Ford al cinema: recensione

Il Leone d'Argento a Venezia 2016 "Animali Notturni" di Tom Ford arriva nelle sale italiane

animali-notturni

Arriverà al cinema il 17 novembre il magnifico lavoro dello stilista e sempre più regista Tom Ford che si è aggiudicato il meritatissimo Leone d’Argento alla Mostra internazionale del cinema di Venezia 2016 con il film “Animali notturni”.  Tratto dal bel libro “Tony and Susan” di Austin Wright, Ford riesce a impreziosire ulteriormente con il suo gusto raffinato un’opera già funzionale.

Lo stilista trasforma la protagonista Amy Adams – calata nei panni di una ricca e sofisticata gallerista newyorchese – in una creatura pre raffaelita giocando con la pelle diafana, lo scarlatto della capigliatura e il vermiglio delle labbra sottili. Chic e spietato questo thriller psicologico amalgamato a un’altrettanto crudele storia d’amore. Perfetto anche Jake Gyllenhaal, idealista e vigliacco contemporaneamente.

Le commistioni e i rimandi tra arte e vita sono onnipresenti, così come onnipresente è la vendetta che assume innumerevoli forme e modalità di compiersi. Vendetta di classe, vendetta d’amore, vendetta della giustizia mancata…tra flashback e presente la narrazione frammentaria non perde mai il filo; Ford ne esce da cineasta navigato che, come un sapiente direttore d’orchestra, riesce a tenere in piedi una composizione proteiforme. Il rischio dei film ambiziosi e quello di sfracellarsi al suolo come Icaro, con le sue velleità. Ford punta al sole e non scioglie le sue ali: un Leone d’Argento che ha esaltato la critica ma che funzionerà anche in sala.