8 giugno 2015

A Expo 2015 la farina veste Prada

Succede al Padiglione Israele

A Expo 2015 la farina veste Prada

Archiviato un primo mese di ingressi record, proseguono gli eventi presso il sito espositivo di Rho.

I turisti che visiteranno dal 9 al 26 giugno gli stand che sorgono all’ombra dellAlbero della Vita, dovranno mettere in programma una tappa al Padiglione Israele, caratterizzato da un “giardino verticale”: una parete lunga 70 metri e alta 12 interamente adorna di piante vive, i cui fiori e colori cambieranno con il passare delle stagioni.

Questo stato ospita nel contesto di Expo 2015 la mostra dei prodotti impossibili del designer Peddy Mergui che riflette su food, marketing e design.

Come sarebbe il latte confezionato da Apple? E se Prada vendesse farina? Il creativo israeliano esplora il confine tra design ed etica ed esamina il ruolo effettivo del designer: dare forma a un’idea o servire interessi economici?

Nel contesto della rassegna intitolata “Wheat is Wheat is Wheat” Peddy Mergui ha creato dei packaging di prodotti alimentari di tutti i giorni e li ha riadattati all’estetica di noti marchi di lusso: dai limoni di Nike alle uova firmate Versace ma anche lo yogurt Tiffany e le confezioni di pasta Ferrari con tanto di cavallino rampante.

Uova firmate Versace

Mergui esagera l’estetica e i valori che influenzano i “consumer trend” e manipolano la relazione tra un oggetto e un ideale. Il designer commenta “Che cosa compriamo effettivamente quando siamo disposti a pagare un sovrapprezzo per un brand di farina o di sale da cucina? Consideriamo il valore aggiunto in base al packaging o alla qualità del prodotto contenuto?”. Provare per credere.

Latte firmato Apple

Elazar Cohen, Commissario Generale di Padiglione Israele commenta: “La mostra Wheat is Wheat is Wheat offre una riflessione importante sui temi del marketing e dell’alimentazione in linea con il motto Feed the Planet promosso da Expo. Padiglione Israele è molto attento a questo tema che abbiamo sviluppato con una mostra multimediale che racconta la storia del nostro paese da territorio semi-arido a una start-up nation di campi coltivati. Grazie a Peddy Mergui abbiamo quindi il piacere di offrire anche un ulteriore riflessione sul consumo più cosciente e responsabile”.

Yogurt firmato Tiffany

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.