14 giugno 2015

50 Sfumature, rubata una copia di Grey

Il 3 luglio nelle librerie italiane

50 Sfumature, rubata una copia di Grey

E il mercato dell’editoria sarebbe in crisi.

Il 18 giugno nei paesi anglossassoni e il 3 luglio in Italia uscirà nelle librerie Grey, quarto capitolo della saga di 50 Sfumature, e già non si parla d’altro.

Solo in base alle prenotazioni, il libro di E.L. James, sia in versione digitale sia in forma cartacea, ha già raggiunto il podio nella lista dei bestseller più richiesti di Barnes & Noble, Amazon e iTunes.

C’è chi farebbe carte false per poter leggere in anteprima 50 Sfumature di grigio raccontato dalla prospettiva del protagonista maschile, Christian Grey.

Lunedì 8 giugno, infatti, è stata rubata una copia del romanzo dal magazzino della Penguin Random House, che potrebbe presto finire sul mercato nero oppure pubblicata sul web prima del suo lancio ufficiale se la polizia non riuscirà a intervenire in tempo.

La casa editrice inglese ha subito denunciato il furto alla polizia del Kent.

E.L.James

“Possiamo confermare che la polizia del Kent sta investigando il furto di una copia terminata del nuovo libro di E.L. James, Grey. Non faremo uscire ulteriori dichiarazioni” ha detto il portavoce della Penguin aggiungendo che le indagini sono in corso.

Si teme che i ladri vogliano far uscire delle versioni piratate del romanzo o vendere degli estratti ai media, come successo nel 2005 per l’attesissimo Harry Potter e il principe mezzosangue; dopo averlo rubato da un magazzino a nord di Londra, i ladri hanno cercato di venderlo ai giornali.

I lettori di Grey: Fifty Shades of Grey as Told by Christian non devono preoccuparsi: come confermato da Penguin Random House, il libro verrà pubblicato il 18 giugno come annunciato.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.