31 maggio 2015

50 Sfumature, Emilia Clarke contro Dakota Johnson

Per il ruolo di Anastasia Steele

50 Sfumature per Emilia Clarke

Ormai, per tutti, Anastasia Steele ha il volto di Dakota Johnson.

La stessa regista di 50 Sfumature di grigio, Sam Taylor Johnson ha ammesso però di aver provinato diverse attrici per la parte dell’innocente studentessa che cade nelle grinfie dell’affascinante e misterioso Mr Grey, ma di essere stata letteralmente stregata dalla grazia, la bellezza e il talento dalla figlia di Don Johnson e Melanie Griffith.

Tra le candidate alla parte, anche Emilia Clarke, che però ha preferito declinare l’offerta.

L’attrice britannica, nota al grande pubblico per il ruolo di Daenerys Targaryen nella fortuna serie Il trono di spade, ha raccontato sul numero di luglio di Marie Claire di aver deciso di rinunciare alla parte che le era stata proposta, per non doversi di nuovo spogliare sullo schermo.

Emilia Clarke

“Volevo davvero lavorare con Sam Taylor-Johnson perché è davvero eccezionale. Ma c’è una quantità enorme di scene di nudo nel film” ha confidato alla rivista. “Non potrò mai dire ‘non mi spoglierò mai’, perché l’ho già fatto, ma ho pensato che sarei potuta  rimanere intrappolata in un un ruolo dal quale sarebbe stato poi difficile uscire”.

Nonostante l’incredibile successo della pellicola, di cui si attende il smaniosamente il sequel, la Clarke ribadisce di non avere rimpianti. Dobbiamo crederle?

Jamie Dornan e Dakota Johnson 50 Sfumature di grigio

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.