10 aprile 2015

50 Sfumature di nero, Cara Delevingne nel cast

Al fianco dell'amica Dakota Johnson

Cara Delevingne

Ha soli 22 anni ma ne ha già fatta di strada.

Cara Delevingne è una delle top model più richieste del momento, ma non solo.

La bella inglesina ha mostrato le sue abilità canore duettando con Pharell Williams per Chanel ma soprattutto quelle recitative, prima con una parte minore in Anna Karenina, poi con ruoli importanti in The Face of An Angel sul delitto di Perugia e Suicide Squad al fianco di Jared Leto.

Adesso sembra che Cara sia vicina al progetto più chiacchierato di Hollywood: 50 Sfumature di nero.

50 Sfumature di grigio ha sbancato il botteghino incassando quasi 600 milioni di dollari, per non parlare dell’incredibile successo della colonna sonora e le prospettive di vendita di dvd e Blu ray.

Ecco perchè tante star farebbero di tutto per partecipare al sequel, un po’ come fatto dal produttore Michael de Luca.

Cara Delevingne in The Face of An Angel

Secondo i media inglesi capitanati dal Daily Star, la Delevingne avrebbe catturato l’attenzione di E.L. James, scrittrice della trilogia erotica, nonchè produttrice e molto probabilmente sceneggiatrice degli ultimi due capitoli della saga.

“Cara è strepitosa nel film Pan al fianco di Hugh Jackman, e E.L. James ama l’idea di averla nel cast del prossimo film”, ha detto una fonte al quotidiano britannico, sottolineando come la James pensi che la notorietà di Cara potrebbe portare nuovi fan al sequel.

Senza dimenticare l’amicizia della top 22enne con la protagonista Dakota Johnson, con cui spesso è fotografata ai party più cool.

 Cara Delevingne e Dakota Johnson

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.