5 marzo 2015

50 Sfumature di nero, cachet milionario per Jamie Dornan

Un assegno da 4.5 milioni di sterline per rimanere Christian Grey

50 Sfumature di nero, cachet milionario per Jamie Dornan

Quando ha ottenuto la parte più ambita di Hollywood era per lo più sconosciuto al grande pubblico, ma adesso le cose sono cambiate.

50 Sfumature di grigio ha sbancato i botteghini di tutto il mondo incassando la bellezza di 500 milioni di dollari e ha lanciato nell’olimpo delle star i suoi protagonisti.

Se Dakota Johnson è stata tra le più fotografate sul red carpet degli Oscar e ha avuto l’onore di presentare una puntata del celebre Saturday Night Live, Jamie Dornan continua a collezionare ingaggi, l’ultimo nel thriller Anthropoid del regista britannico Sean Ellis.

Ecco perchè l’attore nordirlandese per partecipare a 50 Sfumature di nero, secondo capitolo della saga erotica di E.L. James avrebbe voluto un “ritocchino” del cachet.

Secondo i media inglesi, Dornan avrebbe strappato alla Universal un contratto di 4.5 milioni di sterline per vestire di nuovo i panni del “miliardario maniaco del controllo” Christian Grey.

Davvero una cifra “irrinunciabile”, se si pensa che per 50 Sfumature di Grigio pare sia stato pagato solo 80mila sterline.

Forse è stato proprio questa proposta indecente a convincere Jamie a rimanere nel progetto Fifty Shades.

Solo settimana scorsa, infatti, si sono rincorse voci su un suo presunto abbandono agli altri due episodi della trilogia dei record: puntuale poi è arrivata la smentita di questi rumors proprio da parte dell’entourage dell’attore nordirlandese, che definisce questo gossip una “pura congettura”.

Ma, una fonte vicina all’attore ha spifferato come sia stato proprio l’assegno firmato Universal a far cambiare idea a Dornan: “Jamie ha firmato ed è entusiasta. L’offerta economica era davvero troppo buona. Era preoccupato di rimanere incastrato nel personaggio di Christian Grey e di danneggiare la sua carriera, così stava per allontanarsi e lasciarsi tutto alle spalle, ma poi i boss della casa cinematografica sono tornati con questa offerta irrinunciabile”.

50 Sfumature di grigio a Londra, Jamie Dornan e Dakota Johnson

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.