Luxgallery > Beauty > Cura del corpo > 5 rimedi utili per la pelle sensibile e irritata

5 rimedi utili per la pelle sensibile e irritata

Come evitare che la pelle sensibile si irriti? Ecco cinque consigli utilissimi in previsione della stagione fredda

Il freddo può diventare il nemico numero uno per la pelle, in quanto può causare diverse reazioni nello strato superficiale dell’epidermide che possono essere anche molto fastidiose. Chi ha la pelle molto sensibile dovrà quindi fare attenzione agli sbalzi di temperatura e al vento pungente tipico di questi mesi.
Va però aggiunto che possono esserci anche altre cause alla base della sensibilità dell’epidermide, come ad esempio gli squilibri ormonali e l’uso di cosmetici o detergenti troppo aggressivi. Qui di seguito scopriremo quindi 5 rimedi utili per la pelle sensibile e irritata.

L’uso di una crema specifica per la cute sensibile: fra i rimedi da mettere in pratica sin da subito troviamo l’utilizzo di un prodotto specifico: una crema pensata appositamente per la pelle sensibile come quella di Lichtena, per esempio, aggiunge uno strato protettivo sull’epidermide e fa da scudo contro le irritazioni e gli agenti esterni, nutrendo al tempo stesso la pelle nell’area di interesse.

Attenzione agli scrub e ai trattamenti aggressivi: una corretta beauty routine non può fare a meno né dello scrub né dell’uso dei detergenti. Eppure bisogna imparare a distinguere i prodotti aggressivi dai trattamenti che, invece, si dimostrano delicati e rispettosi della cute. È una regola che vale per qualsiasi tipologia di pelle, ma che diventa fondamentale per quelle sensibili. Nello specifico, si consigliano le maschere nutrienti a base di ingredienti naturali, da applicare due volte a settimana.

Limitare il consumo di alcuni cibi e bevande: esistono cibi e bevande che fanno bene alla pelle e altri che invece possono avere effetti negativi. Basti ad esempio pensare alle bevande alcoliche, di certo non positive per la cute, così come il caffè. Anche il tè non è indicatissimo per mantenere lo stato di salute della pelle, perché è eccitante e provoca la vasodilatazione. Infine, da escludere a priori il fritto e il cibo spazzatura in generale.

Evitare l’esposizione alle condizioni atmosferiche più rigide: la regola in inverno e in autunno è coprirsi e farlo sempre nel modo adeguato. Questo perché gli indumenti sono indispensabili per schermare almeno in parte la pelle del viso, soprattutto in presenza di vento freddo. Attenzione anche all’esposizione al sole: è necessario infatti continuare a usare una protezione adeguata anche nei mesi invernali.

Fare il pieno di vitamine: per una dieta sana che abbia conseguenze positive anche sulla pelle bisogna cercare di consumare il più possibile i cibi ricchi di vitamina C e antiossidanti, che aiutano la rigenerazione delle cellule.